Marcar veicoli vendita camion e furgoni

AVVERTENZE PER ATP AUTOVEICOLI

Avvertenze sulla validità dell'attestato atp ( punto 7.)

 

Per mantenere la validità in corso dell' attestazione A.T.P. bisogna seriamente prendere in considerazione il punto 7 dell'attestato stesso.


 

7.  Questo attestato è valevole fino al : (6)  xx.xx.xxxx
     7.1  a condizione:
         7.1.1 che la carrozzeria isotermica e ove occorra, l'attrezzatura termica sia mantenuta in buono stato;
         7.1.2 che l'attrezzatura termica non subisca alcuna modifica;
         7.1.3 che in caso di sostituzione dell'attrezzatura termica con un'altra, quest'ultima abbia potenza frigorifera uguale o superiore.

In questa avvertenza tralasciamo volontariamente i punti 7.1.2 e 7.1.3 in quanto sono a stretto controllo del personale tecnico della motorizzazione in sede di revisione e dei centri collaudo atp in sede di rinnovo attestazione.

Vogliamo evidenziare il punto 7.1.1, che si estende anche ad altri organi competenti preposti al controllo, le forze dell'ordine nei controlli su strada e le ASL nel contesto del rilascio dell'autorizzazione sanitaria veicolo.
Le ASL per loro competenza possono dare sospensione all'autorizzazione sanitaria veicolo per mancanza dei requisiti sanitari, le forze dell'ordine al ritiro della carta di circolazione per mancanza dei requisiti atp del veicolo applicando l'art. 80 comma 14 del C.d.S. 

In forza a quanto prescritto al punto 7., cioè,
" Questo attestato è valevole fino al : (6) xx.xx.xxxx, a condizione che ", 
se una delle prerogative fondamentali viene a mancare invalida automaticamente l' ATP.

Attestazione A.T.P. scaduta, ovvero, mancato collaudo A.T.P., attestazione A.T.P. non valida

Art. 80 comma 14 del Codice della Strada:
Mancanza revisione veicolo.
(sanzione amministrativa)

da € 137,55
a € 550,25

"L'ATP è parte integrante della carta di circolazione e ne determina la scadenza", a tale violazione discende la sanzione amministrativa accessoria Art. 216 comma 1 del ritiro della carta di circolazione, vietandone di fatto, la circolazione fino all'avvenuta revisione del collaudo di rinnovo A.T.P., o al ripristino delle condizioni d'uso dell'attestato atp come al punto 7.

A discrezione degli enti preposti al controllo, tali veicoli quando accertate le cattive condizioni d'uso, potranno essere sospesi dalla circolazione ed al trasporto di prodotti deperibili fino al ripristino in "buone condizioni". 
E' fondamentale quindi per essere in regola con le vigenti dispozioni atp, mantenere il furgone isotermico o coibentazione e il gruppo frigorifero in "buono stato".