trasportiatp                    

Marcar veicoli vendita camion e furgoni

NORMATIVA DELLE TEMPERATURE PRODOTTI ALIMENTARI FRESCHI

Lista delle Temperature di trasporto prodotti freschi con Autoveicoli.

Elenco delle condizioni di temperatura controllata che debbono essere rispettate durante il trasporto di determinate sostanze alimentari fresche.

 

Latte crudo trasportato in cisterna o bidoni dalle aziende di produzione ai centri di raccolta, ovvero direttamente agli stabilimenti di trattamento termico e confezionamento per il consumo diretto.

 

+8°C

 
 

Latte crudo trasportato in cisterna dai centri di raccolta agli stabilimenti di trattamento termico e confezionamento per il consumo diretto.
Latte crudo trasportato in cisterna da uno stabilimento di trattamento termico ad altro stabilimento di trattamento termico e confezionamento per il consumo diretto.

 

+0°C +4°C

 
 
Latte pastorizzato in confezioni.

+0°C +4°C
(*) max +9°C

 
Prodotti lattiero-caseari: latti fermentati, panna o crema di latte, formaggi freschi.

+0°C +4°C
max +14°C(*)

 
 
Ricotta.

+0°C +4°C
(*) max +9°C

 
Burro.

+1°C +6°C

 
 
Burro concentrato (anidro).

+6°C +18°C

 
 
Burro anidro liquido.

oltre +32°C

 
 
Carni.

-1°C   +7°C
(*) max +10°C

 
Pollame e conigli

-1°C +4°C
(*) max +8°C

 
 
Selvaggina.

-1°C +3°C
(*) max +8°C

 
 
Frattaglie.

-1°C +3°C
(*) max +8°C

 
 
Prodotti della pesca freschi (da trasportare sempre sotto ghiaccio.)

+0°C +4°C

 
 

Molluschi eduli lamellibranchi, in confezione, compresi quelli sgusciati appartenenti al genere "chlamys"(canestrelli) e "pecten"(capesante).

 

+6°C

 
 

(*) Ferme restando le temperature sopra descritte, sono tollerati questi limiti massimi durante il periodo della distribuzione frazionata, dovuto alle numerose operazioni di apertura per lo scarico della merce.

Trasportiatp.it, il portale che ti tiene informato su tutto il modo ATP  e non leader da 10 anni online e il primo portale in Italia!



Veicoli Usati